imagealt

Orientamento In

Docente proponente/referente

Rosanna Cavalli

Altri soggetti coinvolti

 

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PROGETTO

Le attività di “Orientamento In” dell’I.I.S.Lunardi si propongono lo scopo di aiutare gli studenti che attualmente stanno frequentando la terza media e i loro genitori nella scelta del percorso scolastico superiore più adatto guidandoli a scelte motivate e consapevoli per la costruzione del proprio progetto di vita e di far emergere attitudini, inclinazioni e motivazioni. Il consolidamento delle conoscenze dei corsi di studi favorisce un consapevole sviluppo della capacità di scelta dello studente : ne è riconosciuta l’importanza anche come arma fondamentale per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e dell’insuccesso formativo degli studenti.

Per favorire scelte consapevoli l’I.I.S. Lunardi propone attività di orientamento in ingresso articolate in due momenti, uno informativo ed uno formativo:

- A)      L’informazione, rivolta agli studenti di terza media e ai loro genitori, garantirà la presentazione dell’offerta formativa.

- B)      Per la formazione verranno proposti ministage e attività di laboratorio rivolti a piccoli gruppi di studenti delle classi terze. Lo scopo è quello di favorire un primo approccio alle discipline caratterizzanti gli indirizzi di studi presenti presso l’I.I.S.Lunardi. I ragazzi sperimenteranno il sapere e il saper fare delle diverse materie attraverso esperienze formative articolate in brevi unità didattiche.

Per i ragazzi provenienti dalla scuola media l’Istituto Lunardi prevede una particolare attenzione sia attraverso specifiche iniziative preventive, sia attraverso attività che, coinvolgendo anche la sfera cognitiva e socio-affettiva, dovrebbero facilitare il successo scolastico. In ordine cronologico (e non certamente di priorità) esse possono essere sintetizzate nei seguenti momenti:

  • accoglienza degli studenti delle classi prime;
  • accoglienza ed inserimento degli studenti stranieri di recente immigrazione;
  • accoglienza degli studenti diversamente abili;
  • ascolto e rimotivazione degli studenti, specie del biennio.

Pubblicata il 06-01-2021