I.I.S. "LUNARDI"
I Debater alla finale regionale

L'avventura continua nelle finali regionali del 15 febbraio

La squadra del Lunardi, supportata dagli altri del gruppo Debate della scuola, alcuni dei quali in trasferta a Seriate (BG) per sostenere i compagni, ha preso parte alla competizione della Lombardia orientale per stabilire le 4 migliori squadre che parteciperanno il 15 febbraio alla selezione per individuare la scuola che rappresenterà la nostra regione alle olimpiadi del Debate a livello nazionale.

Il tema preparato, cioè studiato da settimane con l’aiuto degli insegnanti del gruppo, riguardava la violenza contro le donne ed era espresso in questa mozione: “I medici dovrebbero obbligatoriamente comunicare alla polizia indizi della violenza di genere subita dalle loro pazienti”.

Un “topic” molto stimolante nei confronti del quale si sono confrontate argomentazioni pro/contro che sottintendevano concezioni diverse del modo migliore per tutelare i diritti delle donne e innescavano approfondimenti sul rapporto fra Diritto e Società.

Vi è stato anche, come sempre, un dibattito cosiddetto “impromptu”, cioè preparato solo in un’ora e solo dagli studenti della squadra, senza telefoni, Internet e docenti. Si trattava di dibattere i pro e i contro di una tesi che affermava che alcuni videogiochi possono costituire una nuova forma di Arte.

Le squadre bresciane di Abba, Capirola di Leno e Lunardi, insieme al Majorana di Seriate che giocava in casa, hanno passato il turno e si troveranno con gli altri finalisti a Busto Arsizio per definire la squadra lombarda per le Olimpiadi nazionali del Debate. Sarà un onore e una significativa occasione per fare esperienza partecipare all’incontro del 15. Ci troveremo nella patria del Debate in Italia, dove varie scuole hanno questa  pratica nel curricolo scolastico, con centinaia di studenti in qualche modo coinvolti.

In quella occasione il topic preparato sarà “Per fermare i cambiamenti climatici globali in atto, è necessario cambiare drasticamente lo stile di vita delle popolazioni dei Paesi sviluppati”. È il tema forse più importante di questo periodo storico e darà ai partecipanti modo di approfondire il rapporto fra crescita economica, ambiente e vivibilità sulla Terra per una popolazione in crescita sia nel numero che nell’impatto ambientale pro capite. Sarà interessante ascoltarli!!!

Complimenti a Lorenzo (sempre fra i migliori nelle valutazioni individuali), a Phil (forse la più giovane del torneo e fra i primi classificati), a Chiara e Federica (le altre giovani quanto brave nostre rappresentanti odierne), a tutti gli altri del gruppo di Debate, agli insegnanti allenatori (O. Filippini, L. Guerra e L. Vavassori), alla scuola nel suo insieme che valorizza questa attività fra i progetti della scuola.

We Debate - preselezione regionali 2020

Pubblicata il 04 febbraio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.