imagealt

CAMPIONATO NAZIONALE DI DEBATE... l'avventura continua!

Il nostro istituto è entrato a far parte del mondo del Debate non molto tempo fa. L’attuale squadra al Campionato Nazionale di Debate, che porta con orgoglio il nome “Lunardi”, si è formata da poco più di un anno, anche se bisogna ammettere che all’inizio è stata dura.

Ci sentivamo completamente spaesati: non ci conoscevamo, avevamo esperienze diverse, caratteri particolari, impostazioni differenti... I nostri stili sono fondamentalmente disomogenei: 

Debater Chiara Odolini, 4a CL

Debater Phil Sylvester, 3a AR

se dovessimo scegliere solo due aggettivi per descrivere il carattere che ognuno di noi presenta in gara, diremmo che Vittoria (Treccani, 4^BR) è decisa e estrosa, Phil (Sylvester, 3^AR) è pulita e diretta, Lorenzo (Imperiale Urbinati, ex-studente, ora trasferito)  è efficace e calcolatore, Federica (Magnacca, 4^CL) è infervorata e mirata, Chiara (Odolini, 4^CL) è calma e precisa.

Senza dubbio c'è voluto del tempo per riuscire a capire come destreggiarsi in una tale confusione, non è stato facile.

Diventare una squadra significa individuare i punti forti di ognuno e fare leva su di essi, creando un mix esplosivo in grado di stendere l’avversario. Ma questo non bastava, bisognava migliorare ancora molti aspetti: la tecnica, la preparazione, il linguaggio...

Lo scorso anno ci è servito per crescere: abbiamo partecipato al concorso di WeDebate e persino preso parte alle selezioni lombarde per le Olimpiadi, qualificandoci settimi; il che, per una squadra nata da pochi mesi, è un ottimo risultato.

Debater Lorenzo Imperiale Urbinati,

ex-studente

Debater Vittoria Treccani, 4a BR

Quest'anno abbiamo ripreso con ancora più carica e, quando i professori responsabili del progetto (Guerra, Vavassori e Filippini, che ringraziamo infinitamente per il tempo dedicato a formarci) ci hanno presentato la possibilità di partecipare al Campionato Nazionale di Debate, abbiamo accettato con slancio e ci siamo subito immersi in questa nuova realtà.

Già dal giorno seguente abbiamo iniziato ad allenarci duramente, trovandoci in videochiamata la sera, dopo aver finito di fare i compiti (o, bisogna dirlo, prima di ricominciare con l’ultima sessione di studio prima di andare finalmente a dormire).

Il nostro entusiasmo è tale da superare la stanchezza, cerchiamo sempre di trovare un modo per partecipare alle riunioni serali. I nostri sforzi sono bilanciati dal fatto che, per noi, la parola “dibattito” si collega immediatamente al concetto di “felicità”.

Il giorno della prima competizione è arrivato in un batter d'occhio e quasi non abbiamo il tempo di goderci la vittoria ché subito era ora di partecipare al secondo turno. Abbiamo vinto anche questo round ma ci siamo trovati in una condizione spiacevole, conclusasi con l’annullamento dei punti ottenuti nell’ultimo incontro.

Debater Federica Magnacca, 4a CL

Coach Francesca Parmeggiani, 5a CL

Questa è l’altra faccia del Campionato, il confronto con altre squadre che si comportano in maniera diversa da quella a cui siamo abituati, accettare decisioni prese dal Comitato anche se crediamo non siano le migliori, saper andare avanti nonostante tutto...ma siamo ancora convinti di voler proseguire, vogliamo continuare per la nostra squadra e per la nostra scuola, perché dibattere ci rende fieri di noi stessi, ci dà qualcosa in più.

Se siamo arrivati fin qui è anche grazie alla nostra coach Francesca (Parmeggiani, 5^CL): è precisa, disponibile e dolce, ci spinge sempre a puntare (e raggiungere) la perfezione.

Pubblicata il 03-01-2021