imagealt

BOOKCLUB DOC: ci vediamo in presenza il 16 maggio 2022!

 GRUPPO DI LETTURA DEI DOCENTI

16 MAGGIO 2022 ore 14:15 circa, IN PRESENZA

I docenti propongono la lettura, a scelta, di uno dei seguenti testi.

  • Elio Vittorini, Conversazioni in Sicilia (1941), Bompiani, Milano, pp. 204. Genere: narrativa, letteratura italiana del Novecento.

Silvestro si sente impotente di fronte alle sofferenze del genere umano. Il padre per lettera gli comunica che ha lasciato la madre per vivere con un’altra donna. Silvestro intraprende un lungo viaggio in treno da Bologna per fare visita alla madre e ritrovare il paese natale in Sicilia, abbandonato quindici anni prima. Lì accompagna la donna ad assistere i malati di malaria e di tisi e ha una rivelazione: queste persone sono il “mondo offeso”, la parte di umanità quotidianamente oppressa e rassegnata al proprio destino. Con un linguaggio estremamente letterario, ispirato ai silenzi e alle ombre di una Sicilia insolita, invernale e montuosa, Elio Vittorini, siciliano emigrato al nord, racconta in questo romanzo la propria terra e la trasforma in metafora del mondo intero e dell’esistenza. Il romanzo-manifesto dell’impegno etico e civile dell’autore torna in un’edizione speciale a ottant’anni dalla prima pubblicazione con Bompiani. Un libro importante, che non teme di guardare in faccia la realtà e le sorti dell’umanità, oggi più attuale che mai.

Per ulteriori informazioni sul libro e sull'autore, cliccare qui!

 

  • VV., Haiku. Il fiore della poesia giapponese da Basho all’Ottocento, Mondadori, Milano 2017, pp. 294. Genere: poesia giapponese.

Lo haiku, la più piccola forma di poesia esistente, scandito in tre versi di cinque, sette, cinque sillabe, affonda le radici nel passato remoto della cultura nipponica: originariamente era la prima strofa (hokku) di un componimento più lungo, ma acquistò un’importanza sempre crescente fino a essere riconosciuto come genere indipendente. Questa antologia ne segue lo sviluppo dalla prima grande fioritura nel Seicento, epoca di profondo rinnovamento sociale in Giappone, fino alle soglie della contemporaneità, attraverso traduzioni che mirano a restituire al pubblico italiano l’icasticità e la purezza di una forma espressiva che ha sempre affascinato l’Occidente.

Per ulteriori informazioni sul libro e sull'autore, cliccare qui!

Pubblicata il 01-04-2022